CENTRO PARROCCHIALE CARITAS

Piazza Pedoja 1, Cuasso al Piano

(dietro la Chiesa, ex ufficio Postale)

 

Apertura: 2° sabato di ogni mese

dalle 16.00 alle 17.00

 

Contatti:

  • Caritas parrocchiale: +39 349.4092183 
    Per appuntamento telefonare o lasciare un messaggio sms scritto, sarete richiamati.
  • Parroco: +39 0332.939061 / +39 340.2934415


CARITAS PARROCCHIALE

Cavagnano, Cuasso al Monte, Cuasso al Piano e Brusimpiano.

La Caritas è l’organismo pastorale istituito dal Vescovo al fine di promuovere la testimonianza della carità della comunità ecclesiale diocesana e delle parrocchie in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell’uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi. 

A chi si rivolge il servizio

A singoli e famiglie, italiani o stranieri, in condizioni di difficoltà.

Quale servizio offriamo

Diamo sostegno concreto consegnando principalmente dei pacchi alimentari integrativi con generi di prima necessità o prodotti per l’igiene, saltuariamente offrendo capi di abbigliamento. Per usufruire del servizio è necessario recarsi direttamente presso la sede nel giorno ed orario indicato.


CENTRO DI ASCOLTO DECANALE “INCONTRO”

I centri di Ascolto Caritas  sono realtà promosse dalle Parrocchie dove le persone possono incontrare degli operatori preparati ad ascoltarle ed accompagnarle nella ricerca di soluzioni ai propri problemi.

  • Vuole essere: una mano tesa - una porta aperta - un luogo di incontro - un contributo per costruire una cultura della solidarietà.
  • Offre: la possibilità di esprimersi liberamente in un clima di attenzione e di ascolto; l’aiuto ad orientarsi e riuscire a trovare possibili risorse; le informazioni necessarie per conoscere ed utilizzare i servizi operanti sul territorio.
  • Il Centro di Ascolto è il luogo dove la Comunità Cristiana incontra persone che vivono uno stato di disagio. E’ una “porta aperta al territorio” che si caratterizza principalmente nelle seguenti funzioni:
  • Accoglie incondizionatamente la persona nella sua integrità senza distinzione di razza, di sesso, di religione.
  • Ascoltare e “leggere” con attenzione i racconti di sofferenza. Un servizio non necessariamente professionale che nasce da un mandato della comunità cristiana a persone che hanno dato la disponibilità per questo servizio.
  • Orientare le persone verso le soluzioni più indicate ai loro problemi attraverso una attenta analisi delle situazioni e le indicazioni delle risorse presenti sul territorio (centri di accoglienza, patronati , servizi social).

Il Centro di Ascolto è anche: un riferimento per tutti coloro che sentono il bisogno di essere “ascoltati” da qualcuno disposto a prendersi cura di loro. Un ”luogo protetto” dove potere recuperare, attraverso il dialogo, le proprie energie.

 

Si riceve su appuntamento. Ci puoi contattare telefonando al n. 340.07510048 o lasciando un messaggio. Ci trovi ad Arcisate in Via Riazzo 14.    


Progetto Famiglie Solidali

“…che realmente una famiglia assuma la responsabilità di aiutare un’altra famiglia…”

Tutti parlano della “crisi” ma non tutti la vivono ugualmente sulla propria pelle. Chi non ha perso il lavoro, chi ha una buona pensione probabilmente non ha cambiato le proprie abitudini di vita, magari limitandosi a risparmiare qualche cosa per paura del domani.

 

Chi ha perso il lavoro ed ha una famiglia con figli, non sempre ha alle spalle i nonni o altri parenti ai quali

rivolgersi per un aiuto economico. Esauriti i risparmi si trova a non potere più pagare l’affitto, le bollette, i libri di scuola. Allora fatalmente riduce anche le spese alimentari e se sta pagando un mutuo spesso finisce per perdere anche la casa.

 

La Caritas da sola non è in grado di affrontare un’emergenza tanto grave.

 

C’è bisogno della collaborazione e della condivisione di tutti come avveniva nella prima comunità dove “tutti

coloro che erano diventati credenti stavano insieme e tenevano ogni cosa in comune; chi aveva proprietà e

 

sostanze le vendeva e ne faceva parte a tutti secondo il bisogno di ciascuno.” (At.2, 44-45)

 

iniziativa

Sostegno economico alle famiglie di nuova povertà,

offrendo un contributo mensile, a partire da 10 €

per un periodo di 6 - 12 mesi o anche con donazioni libere da parte di privati, Enti e Associazioni.

 


 

Per aderire scarica, stampa e compila il modulo qui a finco allegato e consegnalo alle responsabili:

Selene Bandera e Regina Colombo.

 

Per info: Caritas Parrocchiale, tel. 349.4092183

Download
Modulo Progetto Famiglie Solidali
Per aderire all'iniziativa
Famiglie Solidali.pdf
Documento Adobe Acrobat 155.8 KB